gabriele di matteo honr 7

Honor 7: fatturato 2,63$ miliardi e 50 euro di cash back su vMall

9.7

LONDRA. Eccomi nell’aria fresca del Tamigi fuggito dall’insistente afa di Milano a seguire il lancio di un nuovo top di gamma l’ Honor 7, che per essere un Internet brand ha guadagnato già una sua posizione nella mappa mentale dei consumatori. Con 349,99 vi mette in tasca uno smartphone elegante, ben rifinito, grandi performance anche per i video games, che ha anche un lettore di impronte digitali.

Inoltre è stata annunciata la nascita di vMall una piattaforma e-commerce dedicata e interattiva di Honor e Huawei disponibile in inglese, tedesco, francese, olandese, italiano, portoghese e spagnolo. Indirizzo  www.vmall.eu che offre diversi vantaggi come un buono da 50 euro per chi compra Honor 7.

gabriele di matteo George Zhao_photo Felice come è più di una Pasqua George Zhao (foto), giovane presidente di Honor, annuncia 2,63 miliardi di $ di fatturato: per una giovane Internet brand un piccolo record.  Come ogni buon cinese George ha parlato del padre: “Mi ha detto fate dei bei telefoni ma sono per i giovani…Tu sei giovane nel cuore gli ho detto e poi dandogli in mano un Honor 7 l’ho conquistato!”.

La plastica non abita qui scocca metallica aereografata con rivestimento in ceramica 5,2 ” facilmente gestibile con una mano.

Il lettore di impronte digitali metallico e senza bordi consente l’autenticazione dell’impronta digitale a 360 gradi da varie angolazioni e possiede una funzione di memorizzazione che migliora la risoluzione dello scanner attraverso una seconda registrazione dell’impronta digitale durante l’utilizzo. Il lettore possiede una funzione di controllo intuitiva della gestualità grazie alla quale l’utente può sbloccare il proprio smartphone, rispondere a una chiamata o scattare una fotografia. Nel momento in cui l’utente inizia ad utilizzare il lettore, il telefono memorizza e riconosce la sua impronta e nel tempo diventa sempre più veloce.

Processore HiSilicon octa-core Kirin 935 con A53. RAM da 3GB (memoria) e una ROM da 16GB (storage interno). La scheda elettronica a L inoltre evita il surriscaldamento.

Per quanto riguarda la connettività, la tecnologia Signal+ di Honor e l’antenna dual-band smart consentono di connettersi a una rete con un segnale più forte e 80 volte più veloce rispetto ad altri dispositivi simili. Batteria da 3,100 mAh.  Fotocamera da 20 MP sul retro, dotata di un sensore Sony IMX 230 e dalla tecnologia di Honor per la messa a fuoco rapida PDAF, grazie alla quale l’apertura dell’obiettivo arriva a valori di rapporto focale di f/2.0 per catturare immagini anche con una luce molto intensa in 0.1 secondi. La fotocamera frontale da 8MP ha un grandangolo con apertura di f/2.4 e flash led incorporato. Con un ottimo reparto immagini e per gli scatti di panorami, è perfetto anche per quando volete scattare un selfie o un groufie.

Per i creativi, honor 7 offre filtri personalizzati, mentre la modalità Good Food permette di scattare immagini professionali ai vostri piatti.

Ancora più pratiche sono le diverse funzionalità vocali, tra cui la possibilità di essere risvegliati con un comando programmato, come ad esempio “Dear Honor”, che, se seguito da “dove sei?” farà emettere un segnale acustico al dispositivo che vi permetterà così di localizzare lo smartphone. Honor 7 facilita gli screenshot con la tecnologia Knuckle-tap: è sufficiente premere due volte sullo schermo con le nocche per uno screenshot completo e istantaneo.

Qui sotto un momento dell’evento londinese alla Boiler Room della Old Truman Brewery. (foto di Mikhael Costa).

gabriele di matteo honor 7

The Breakdown


Design Materiali
10
Performance connessione CPU
9.7
Qualità multimediali
9
Qualità Prezzo
10
Imaging
9.7




There are no comments

Add yours