gabriele di matteo london city

Time Laps a Londra con lo smartphone. Il risultato è incredibile.

Uno dei periodi più frenetici nella città di Londra è quello del back to school. Strade come alverari. Metro presi d’assalto. Ciclisti vestiti di tutto punto, che corrono con le webcam montate sui caschi e insultato gli autisti di Tir urbani. Mercatini pop up che aprono e chiudono. Ritrovi qui la pura inventiva italiana come quella del ragazzo siciliano che ha trasformato un bus rosso a due piani in un ristorante vegano insieme alla sua splendida mamma catanese. Mi trovavo a Londra per lavoro e ho voluto provare la funzione Time Laps di uno smartphone che stiamo testando in ogni sua caratteristica. Huawei P8 Lite.

Se penso a cosa dovevamo fare qualche tempo per realizzare un bel time laps mi viene quasi da piangere. Oggi con uno smartphone dotato di una buona videocamera HD, una stabilizzatore d’immagini di tutto rispetto, una serie di algoritmi che aiutano nell’impresa il gioco è facilissimo. Nessuna scia, nessun trascinamento, contrasto ad alti livelli. Cosa chiedere di più? Inoltre la leggerezza del P8 Lite e i materiali ergonomici con cui è costruito, facilitano al massimo l’impresa. Impugnate e filmate. E il risultato di grande emozione lo trovate nel video. Ci abbiamo messo una musica di pianoforte in purezza. Eccolo.




There are no comments

Add yours