gabriele di matteo bruce willis

Bruce Willis “rischia” la vita causa connessione lenta.

Lo sceneggiatore di Babel per Vodafone. Dietro il nuovo episodio dell“Soddisfatti o rimborsati”, protagonista Bruce Willis, si muove lo sceneggiatore Guillermo Arriaga, che ha scritto storie esemplari per il cinema internazionale, come“21 grammi” e “Babel”. Accanto a lui ha lavorato Janusz Zygmunt Kamiński, direttore della fotografia, che ha affiancato Steven Spielberg, in diverse produzioni. Nel nuovo spot l’attore hollywoodiano si trova sul set di un film al cospetto di una tigre, che lo attacca spiccando un salto. A causa della connessione lenta dello smartphone impugnato da Willis, non si riesce a capire come andrà a finire la pericolosa scena. Vodafone, che ha investito parecchi miliardi nelle reti, si prende la soddisfazione di offrire il rimborso a tutti i clienti che non avranno un collegamento 4G soddisfacente.Gabriele di Matteo Grace_Hartzel-Ben_and_Zie-01

Grace fa la signorina per Ferragamo. Salvatore Ferragamo lancia una nuova essenza che si chiama Signorina, in pieno clima Made in Italy. Ma la scelta della modella: Grace Hartzel (sopra), che sarà protagonista della campagna di lancio, arriva da San Louis, in Missouri. Il video è stato curato dal regista Sebastien Grousset, che ha fatto recitare Grace in un’atmosfera molto giovanile da college studentesco.gabriele di matteo Caterina-Murino

Sardi e orgogliosi di esserlo. Un gruppo di artisti, attori, autori decide di raccogliere fondi da devolvere alle famiglie e ai commercianti, che sono stati danneggiati dalle alluvioni. Si tratta di un cartone animato 3D per raccontare al mondo la Sardegna, la cui produzione sarà finanziata da una operazione di crowdfunding. Caterina Murino (sopra) attrice cagliaritana doc, farà da testimonial, lo script della storia è firmato da Mariangela Corda e Grazia Serci, agli effetti speciali Anthony La Molinara, che ha firmato le mirabolanti scene d’azione di Spyder-Man 2.

Lo smartphone di Pepsi avrà le bollicine? Una delle regole base del marketing invita le aziende a “crescere per contiguità” andando a cercare spazi in mercati vicini e compatibili per il target di riferimento. Pepsi Cola ha avviato un’ operazione che porterà il marchio di bollicine a offrire licenze per produrre accessori per smartphone, nel mercato cinese. Da questa esperienza potrebbe nascere addirittura uno smartphone firmato dall’azienda e deinominato Pepsi 1. Ma il frenetico licensing dell’azienda non si ferma qui. Con il brand danese Bang & Olufsen sta realizzando, ad esempio, una linea di televisori d’avanguardia e con il designer di scarpe El Toro ha programmato alcune linee di calzature giovani colorate per la città ed il tempo libero.




There are no comments

Add yours