gabriele di matteo iryna

Oréal Paris accarezza Irina. IAB Forum chiama Stone.

Musa russa pronta per Bond? Irina Shayk, russa, figlia di un minatore di carbone, tra le modelle più celebrate al mondo e non solo per la sua relazione con il fuoriclasse Cristiano Ronaldo e quella attuale con l’attore Bradley Cooper, approda nell’ambita short list delle ambasciatrici internazionali di Oréal Paris. Il presidente del gruppo francese Cyril Chapuy, che ha deciso la scelta di Irina, ha detto: “Siamo di fronte ad una bellezza esplosiva”. E se fosse la prossima Bond girl?

66ème Festival de Venise (Mostra)

Oliver Stone parla digitale. IAB Forum 2015, che raccoglie ogni anno a Milano gli operatori del mondo web per parlare di opportunità offerte alle aziende dalla pubblicità digitale, quest’anno gioca la carta di una star hollywoodiana come Oliver Stone, il regista di JFK e Platoon. Insieme a lui, uno dei fondatori di Tesla Motors Martin Eberhard. I due racconteranno al pubblico riunito al MiCo milanese il 1° e 2 dicembre la loro esperienza di “creativi imprenditori”. Oliver Stone racconterà come le nuove tecnologie impattano sul cinema e come trasformeranno lo show business nei prossimi anni. Martin Eberhard fornirà invece la sua visione sulla trasformazione della produzione industriale, che punterà sempre più a concetti come bellezza e funzionalità.

Armando l’artista. Chi arriva a Torino dalla Stazione Porta Susa si troverà davanti ad una scultura nera alta cinque metri, che celebra il lavoro di un grande creativo come Armando Testa, uno dei padri della pubblicità italiana. Il figlio Marco e il sindaco di Torino Piero Fassino hanno inaugurato l’opera, che come racconta Gemma moglie di Armando Testa, l’artista e cartellonista disegnò nel 1959 dopo un viaggio a New York ispirandosi ad una piccola bambola giapponese vista in un vetrina della Grande Mela.

La russa Vera sposa Calzedonia. La ribalta dello show business questa settimana elenca un’altra super modella russa: Vera Brezhneva, che presta la sua bellezza statuaria ad un marchio Made in Italy come Calzedonia Vera è testimonial per il mercato russo dove è diventata molto popolare. Calzedonia, come altri brand della moda italiana, gode di una attenzione quasi maniacale presso i nuovi ricchi moscoviti.

Kevin Bacon il telefonico. Se Vodafone Italia nei suo spot fa recitare Bruce Willis, l’inglese EE (Everything Everywhere) affida il lancio delle connessioni LTE 4G all’attore americano Kevin Bacon, che recita in un serie di divertenti spot per un poderosa campagna programmata sulle tv del Regno Unito.

 




There are no comments

Add yours