gabriele di matteo maxresdefault

FDA approva XSTAT 30, un dispositivo che blocca le emorragie

Certo, le guerre è meglio farle sulla PS4 o X Box 360 e le ferite è meglio non procurarsele ma just in case, come si dice, arriva XSTAT 30, uno strumento molto pratico ed efficace, che la severa FDA americana (Food and Drug Administration) adesso ha approvato ufficialmente. In questo servizio, che CNN ha pubblicato su Youtube, si spiega quale utilità impressionante ha.

RevMedx è una società di ricerche in campo medical con sede a Wilsonville, Oregon, che in questo caso ha sviluppato XSTAT 30, dispositivo da 100$ che può salvare la vita alle persone, che subiscono una lesione traumatica. E’ stato utilizzato con successo da militari statunitensi da aprile di quest’anno per evitare altri morti. Questo strumento è un contenitore a forma di grossa siringa che “spara” capsule di spugna che si espandono al momenti del rilascio e sono in grado di assorbire, in pochissimo tempo, la perdita.  La severa FDA ha approvato il dispositivo per uso pubblico, dichiarando: “XSTAT 30 viene autorizzato per l’uso in pazienti ad alto rischio, ferite giunzionali non comprimibili che lo mettono in pericolo di vita, grave shock emorragico nei casi in cui il primo pronto soccorso non è raggiungibile in pochi, preziosi, minuti. Il XSTAT 30 è una siringa da 30 mm di diametro, che viene riempita con 92 spugne di cellulosa compressa coperte da un rivestimento assorbente e coagulante. Ogni spugna a forma di compressa è di 9,8 millimetridi diametro e può assorbire fino a 3 ml di sangue (o altro fluido corporeo). Una volta in contatto con il sangue, le spugne espandono a 10 volte il loro formato originale, riempiendo la cavità in circa 20 secondi, formando un blocco temporaneo. RevMedx afferma che il dispositivo arresta l’emorragia per un massimo di quattro ore.




There are no comments

Add yours