gabriele di matteo Light-Rider

La moto? Aerospace stampa in 3D: 35 Kg motore elettrico.

La prima moto al mondo stampata in 3D ha un motore elettrico e pesa 35 Kg. Fidarsi? Perché no? Specialmente se il progetto arriva da ApWork, una società partecipata della galassia Aerospace. L’azienda tedesca aspetta 50 preordini con 2000 Euro di acconto per iniziare a produrre le moto che avranno un prezzo finale di 50.000 Euro. Il nome della moto è “Light Rider” e la stampa 3D della struttura è basata su algoritmi bionic “Con questo prototipo leggero e molto resistente vogliamo dare la nostra vision sulla mobilità di domani” spiega l’ingegner Stefanus Stahl.

Il prezzo è “mostruoso”, senza dubbio, ma gli ingegneri dell’azienda tedesca la buttano sull’eccellenza e l’unicità di un prodotto che ti permette di cavalcare il futuro. Qualche dato: l’intera struttura è realizzata in Scalmalloy: un alluminio aeronautico che offre la resistenza specifica del titanio e non ha eguali nella stampa 3D con un peso complessivo di 35 Kg (il solo frame ferma invece l’ago della bilancia a 6 Kg). E’ alimentata da un motore elettrico 6 kW, che permetta una velocità di 80 Km/h e una forte accelerazione da fermo.gabriele di matteo light-rider-a-3-d-printed-electric-motorcycle-5




There are no comments

Add yours