UPS 1

UPS sperimenta i droni. Meglio di Amazon.

Grandi annunci piccoli risultati. E’ il destino dei droni, per ora, in termini di consegne a domicilio. Amazon, furbissima come al solito, ha usato l’espediente per guadagnare una marea di news in che sono andate più veloci dei droni stessi. Adesso UPS il gigante della logistica prova ad impiegarli in un maniera un pochino più sensata. Quando il camion si avvicina ad una zona rurale, si ferma e lascia al multi-motore elettrico il compito dell’ultimo tratto per poi tornare sul tettuccio del camioncino. L’obiettivo? Risparmiare un pezzo di strada con un mezzo pesante e inquinante. UPS 2

Il primo esperimento è stato realizzato in una location perfino poetica: una fattoria dove coltivano mirtilli fuori Tampa, in Florida. Il drone utilizzato è stato costruito nell’Ohio dal Workhorse Group che fornisce ad UPS anche i camion ibridi come azienda impegnata nella realizzazione di batterie elettriche e aerospaziale. UPS al momento manda in strada 125 veicoli ibridi avendone acquistati 350. Il camion ibrido che ospita il drone della fattoria di Tampa, è stato attrezzato come una docking station per lanciare e recuperare droni dopo la consegna dei pacchetti. Rispetto alle “sparate” di Amazon, con questa case history UPS si delinea un ruolo più concreto per lo sviluppo delle consegne via droni.UPS 3




There are no comments

Add yours