gabriele di matteoo ROKID 2

GOOGLE GLASS. ORA I CINESI LI FANNO MEGLIO

La startup cinese ROKID presentato al Ces di Las Vegas un paio di occhiali che rispondono ai comandi della voce e ci permettono di gestire diverse situazioni sia private che di business in una formula multitasking. Il video parte mettendo in scena i compromessi cui la vita connessa oggi ci costringe: testa bassa sullo smartphone con tutti i rischi che la cosa comporta e offre una soluzione indossabile hands free.

Certo mettersi addosso un device del genere ci fa sentire come il protagonista del film HER con Joaquin Phoenix incapace di comunicare con altri esseri umani e prigioniero del suo SO affettivo di cui risulta assolutamente innamorato tanto da presentarlo anche alla figlia. Però, rispetto ai fallimentare Google Glass questi ROKID danno degli obiettivi percorribili alla realtà aumentata.

Un esempio per tutti è la possibilità realizzare di un marketing di prossimità con offerta di sconti (in questo caso FootLocker) che appaiono negli occhiali stessi. Ci sono poi esempi di multitasking quando il protagonista spiega alla ragazza dove trovare la drive pen senza smettere il suo giro fi cacciatore di sconti.

Peso 128 grammi. Display Oled. Samsung Exynos 8890 processor.




There are no comments

Add yours