ePalette 2

Muoversi meglio. Ci pensano Toyota, Uber, Amazon, Mazda, Pizza Hut.

Se un abitante di Parigi passa due anni della sua vita a trovare parcheggio (ricerca di Cisco), se il 14% del territorio urbano di Los Angeles è occupato da aree di parcheggio, se il alcuni Stati americani -che offrono corsie preferenziali “pooling” a chi viaggia in due in macchina- si sono visti guidatori seduti accanto a bambole gonfiabili per ingannare la polizia, una soluzione alla mobilità dovrà pur arrivare.

E questo concept di mobilità visto al Consumer Electronic Show di Las Vegas di quest’anno è uno dei più affascinanti sulla mobilità urbana fatta di piccoli veicoli elettrici , che viaggiano in flotta e che saranno utilizzati per la prima volta nei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020. Parliamo di EPalette Alliance è un nuovo ecosistema elettrico on demand per aziende che puntano ad una nuova mobilità. Capofila del progetto è Toyota attraverso la sua Mobility Services Platform.

Quelle citate sono tutte aziende che scommettono sul grande business di spostare cose e persone nello spazio con inquinamento minimo, efficacia e bassi costi. I vagoncini che vediamo si prenotano da un’app, hanno diverse destinazioni e possono essere brandizzati per esempio da un centro commercial o da un ristorante come servizio aggiuntivo ai propri clienti. Anche il loro design interno è personalizzabile.




There are no comments

Add yours