gabriele di matteo MDW

Sharing Mobility: parlano FS, DriveNow, ClearChannel, ESTA

Bella manifestazione e da ripetere nel 2019 la Milano Digital Week, che ha coinvolto un’intera città intorno al tema della digitalizzazione del Paese per iniziativa del Sindaco di Milano Giuseppe Sala e di vari assessorati con la regia dell’assessore Roberta Cocco e dell’operatore culturale Nicola Zanardi con la sua HubLab. Dalla VR al web design, dai corsi Edu per ragazzi alle novità grandi aziende tech come Microsoft, Samsung, Lenovo, nessuno mancava all’appello. Un clima da Design Week – Fuori Salone, con tema l’Innovazione. Si è parlato anche delle nostre città che devono diventare più sostenibili a cominciare dalla Sharing Mobilità. Mi hanno incaricato di condurre un Panel dedicato alla Sharing Mobility dal quale sono uscite tante idee e soprattutto delle novità che vi voglio qui riassumere.

Nella foto da sinistra Riccardo Santoro FS, Andrea Leverano DriveNow, Paolo Dosi Clear Channel, Andrea Vecci ESTA.

Santoro FS Innovation: In estate lanceremo un’app dedicata agli utenti europei, si gestirà da smartphone e attraverso AI proverà a risolvere i problemi di uno spostamento da città a città.

Andrea Leverano, DriveNow (BMW): La nostra app verrà implementata per evitare che un utente debba cercare il parcheggio ma potrà passare l’auto ad un altro utente che si è prenotato, direttamente.

Paolo Dosi, ClearChannel: Metteremo a disposizione degli utenti BikeMe una nuova generazione di bici elettriche assistite con seggiolino per i bambini.

Andrea Vecci, ESTA: Molto interessate da portare anche a Milano l’esperimento cinese del “credito sociale” che permette di accumulare crediti ai cittadini che hanno un comportamento virtuoso. Alibaba ha sbloccato una cifra notevole per metterla a disposizione degli utenti.

 




There are no comments

Add yours